accostamento arredi antichi moderni

Accostare arredi antichi e moderni: qualche consiglio dai nostri Designers

I Designers di interni sottolineano sempre l’importanza che assume, nell’approccio all’Interior Design, l’equilibrio e il rispetto delle proporzioni nell’uso del colore, delle forme e dei materiali. Una delle sfide più intriganti, e decisamente di tendenza, è l’accostamento fra elementi classici e moderni: una soluzione in grado di garantire personalità, calore e unicità agli ambienti giocando sui contrasti, armonizzandoli in un progetto organico.

“Mixare” differenti stili in un ambiente “fusion” può trasformare la casa una sorta di showcase del proprio stile e della propria storia: l’importante è non esagerare…

Di seguito alcuni suggerimenti da tenere a mente per chi desidera realizzare un ambiente nel quale coesistono elementi moderni con arredi classici, magari recuperati da arredi preesistenti:

  • Una cornice barocca è sempre un tocco di classe all’interno di una stanza ultra moderna, soprattutto su una parete dai colori brillanti e acidi (osate pure… anche lo stile Luigi IV fa la sua bella figura…). Assolutamente chic in bagno (anche se, onestamente, inizia ad essere una soluzione piuttosto “vista”).
  • Un tavolo da pranzo moderno trasparente (Lucite Style) si accoppia magnificamente con un lampadario o un candelabro antico (magari ridipinto in argento) .
  • Un tavolo da pranzo rustico, in legno, sta benissmo se attorniato da un set di sedie in alluminio.
  • Le lampade moderne si accoppiano alla perfezione con le poltrone e i divani retrò ( e viceversa).
  • Nello studio, o nell’angolo lettura della zona living, accoppiate una sedia antica ad una scrivania moderna (la comodità non ha tempo, la modernità supporta gli strumenti…).
  • Se siete così fortunati da avere un camino, provate a resistere alla tentazione di realizzarne la struttura in design ultramoderno: una decorazione classica per il vostro camino all’interno di una stanza minimal e avantgarde può creare un punto “focale” dall’effetto mesmerizzante… ed elegantemente piacevole.
  • Se avete una stanza classica o rustica, completatela con un tocco di Pop Art, e un lampadario moderno.

In ogni caso, se volete accoppiare l’antico al moderno, evitate di fiondarvi ai mercatini dell’usato per fare provvista di anticaglie da piazzare qua e là in casa. Il look della vostra casa deve evolversi nel tempo con pezzi studiati e identificati con pazienza ed intuito: saprete riconoscere il pezzo adatto quando lo incontrerete, magari nella soffitta della zia…

E ricordate: anche se i Designers insistono con le regole di proporzione ed equilibrio, non sacrificate mail un elemento che amate per  seguire alla lettera le regole: spesso l’imperfezione è il fulcro dell’unicità di cui ci si innamora, creando nuovi equilibri ed armonie su note apparentemente stonatee, soprattutto, uniche ed irripetibili!

Sotto, un esempio di ambiente dove il moderno e l’antico si incontrano in maniera discreta ed equilibrata: vedi tutte le foto sul sito del Gruppo Piovano

Un esempio di accostamento antico-moderno in sala prazo