Come “allargare” il bagno senza buttare giù le pareti

Anche se vivete in una casa costruita per voi con un bagno di lusso e una enorme cabina armadio adiacente, probabilmente vorreste che il vostro bagno fosse più grande… Senza aggiungere altri metri quadri, potreste sentirvi meno sacrificati ricorrendo ad alcuni utili consigli utili ad ampliare la percezione dello spazio della vostra stanza da bagno.


Scegliete colori “sereni”

I colori tenui e morbidi tendono a dare l’illusione di ampliamento dello spazio.  Non stiamo dicendo che il vostro bagno debba diventare rosa maialino… ma consigliamo di evitare colori troppo energici, brillanti e forti. Per gli accessori e i teli bagno scegliete toni pastello, neutri. Per i muri consigliamo toni di bianco, panna, corda (chiari).

Illuminate!
Senza togliere spazio all’ambiente, aggiungete luci per aprire le prospettive e aggiungere “punti di interesse”. Potete inserire faretti a scomparsa puntati su particolari di arredo che ritenete interessanti, moltiplicando i particolari sui quali può cadere l’occhio, valorizzandoli.
Un’alternativa un po’ più impegnativa in termini economici, ma di sicuro effetto, può essere aprire un “solartube”, ossia  una tecnologia grazie alla quale la luce solare viene catturata dal tetto, riflessa lungo una conduttura altamente riflettente e quindi diffusa nell’ambiente interno: ovviamente solo per le mansarde!

Se potete farne a meno….
Evitate lavandini con l’armadietto: occupa un sacco di spazio visivo. Orientatevi per soluzioni sospese, trovando spazi alternativi per organizzare i vostri oggetti (armadietti a muro, contenitori a terra).

Eliminate dalla vista tutto ciò che ingombra!
Anche il più piccolo mobile o complemento di arredo, se posizionato troppo in vista, può ingombrare l’ambiente “rimpicciolendolo”. Eliminate. laddove possibile, mensole a muro, attaccapanni o accessori posti ad altezza occhi, nascondendoli il più possibile in angoli, dietro alle porte.

Riflettete lo spazio con gli specchi
Se le pareti lo consentono, piazzate uno specchio grande in davanti al lavandino e uno alle spalle dello stesso. I gioco di riflessi amplierà notevolmente la percezione dello spazio, amplificando anche la luminosità dell’ambiente.

Scegliete colori chiari per il pavimento
Come le pareti, il pavimento dovrebbe essere chiaro. Se non siete intenzionati a cambiare le piastrelle, fate ricorso ad un ampio tappeto chiaro per coprire il pavimento.

Evitate elementi che ostruiscono la visuale
Sostituite la tenda da doccia con un box trasparente (ce ne sono di belli ed economici), il lavandino in ceramica con uno in vetro.

“Espandete” il soffitto
Create un bordo con un colore tono su tono sul perimetro del soffitto, darà un’illusione di “incasso”, espandendone la percezione.