verdure a vapore forno Neff

Cottura a vapore nel forno tradizionale? Con Neff

La cucina a vapore è ormai uno stile di vita in forte diffusione, soprattutto grazie alla dilagante tendenza ad un’alimentazione sana, equilibrata e nutriente. La cottura al vapore è infatti indubbiamente il sistema il più sano e “dietetico” per nutrirsi: i cibi cuociono grazie al calore umido dell’acqua in ebollizione senza entrare a contatto diretto con gli alimenti ed evitando così l’effetto solubilizzante che ne determina la dispersione nell’acqua delle sostanze nutritive e preservandone al massimo il sapore.


L’effetto salutare della cucina a vapore si concretizza inoltre nella possibilità di limitare l’uso di condimenti in fase di cottura che, anche se usati, grazie alle basse temperature (al massimo 100°) non cuociono, mantenendo così le preparazioni molto più leggere e digeribili.

Per chi ha già inserito regolarmente la cucina a vapore fra le proprie abitudini alimentari sorge la naturale esigenza di dotarsi di un elettrodomestico che consenta di effettuare la cottura anche di diversi cibi contemporaneamente, magari con tempi di cottura diversi. Le tecniche per cucinare a vapore sono molte: dall’economico (e spesso poco pratico) cestello che si applica sulle tradizionali pentole ai veri e propri forni a vapore.